Contributi

La rappresentanza parlamentare semplificata: quanta democrazia c’è nella riduzione numerica dei parlamentari?


Abstract


The paper intends to reflect on the new reformist proposal to reduce the number of parliamentarians and assess whether, beyond the linguistic slogans, the numerical cut responds to constitutional democracy and if, in order to avoid a reduction for itself and an end in itself becoming isolated and "simplistic", it is necessary to envisage a plurality of complementary and complementary actions that make the diminutive reform more systemic and organic.

Full Text

PDF

Riferimenti bibliografici



Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.



I contenuti redazionali di questo sito sono distribuiti con una licenza Creative Commons, Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia (CC BY-SA 3.0 IT) eccetto dove diversamente specificato. Direzione scientifica: Gennaro Terracciano, Gabriella Mazzei, Julián Espartero Casado. Direttore Responsabile: Marco Cardilli. Redazione: Giuseppe Egidio Iacovino, Carlo Rizzo. Iscritta al N. 16/2009 del Reg. stampa del Tribunale di Roma.