Contributi

Il regime dei beni culturali in Argentina durante la dittatura militare, tra protezionismo e propaganda politica


Abstract


L’indagine svolta si propone di fornire le linee guida che hanno caratterizzato la legislazione sul patrimonio culturale in Argentina, durante il regime militare. La tendenza protezionista di matrice nazionalista-religiosa ha condotto all’emanazione di provvedimenti di censura verso determinate opere, ma anche a determinati editti militari, ben redatti da un punto di vista puramente giuridico.


Temi


patrimonio culturale; Argentina; regime militare

Full Text

PDF

Riferimenti bibliografici



Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.



I contenuti redazionali di questo sito sono distribuiti con una licenza Creative Commons, Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia (CC BY-SA 3.0 IT) eccetto dove diversamente specificato. Diretta da G. Terracciano, G. Mazzei. Direttore Responsabile: M. Cardilli. Coordinamento editoriale: V. Sarcone, L. Ferrara, F. Rota, G. Iacovino, C. Rizzo. Iscritta al N. 16/2009 del Reg. stampa del Tribunale di Roma (proprietà Tip. Facciotti - Roma).