Contributi

Commento a Tar Lombardia, Milano, sezione III, 19 luglio 2016, n. 1443 e Tar Lombardia, Milano, sezione III, 19 luglio 2016, n. 1445


Abstract


Tar Lombardia, Milano, sezione III, 19 luglio 2016, n. 1443 – Pres. Di Benedetto – Est. D. Spampinato – Germanwings gmbh c. Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e n.c. di ENAC, Assoclereance, Alitalia CAI, Alitalia SAI, Meridiana Fly Spa e con l’intervento di Swiss International Ltd; e Tar Lombardia, Milano, sezione III, 19 luglio 2016, n. 1445 – Pres. Di Benedetto – Est. D. Spampinato – Air Dolomiti spa Linee - aeree regionali europee c. Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e n.c. di ENAC, Assoclereance, Alitalia CAI, Alitalia SAI, Meridiana Fly Spa e con l’intervento di Swiss International Ltd.  

Le sentenze in commento propongono un’interessante indagine sui procedimenti composti e sulla connessa problematica relativa all’individuazione del giudice - nazionale o comunitario - competente a sindacare la legittimità degli atti adottati nell’ambito di tali procedimenti.

Si tratta di una questione complessa ove si ponga mente alla circostanza che nei pro-cedimenti composti vengono in rilievo provvedimenti adottati con la partecipazione congiunta di Amministrazioni nazionali e di istituzioni comunitarie e si consideri, altresì, che nell’ambito dei rapporti tra ordinamento italiano e quello comunitario, vige un regime di netta separazione tra giurisdizione su atti nazionali e giurisdizione su atti comunitari.

                                                                                   


Temi


organizzazione e procedimento

Full Text

PDF

Riferimenti bibliografici



Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.



I contenuti redazionali di questo sito sono distribuiti con una licenza Creative Commons, Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia (CC BY-SA 3.0 IT) eccetto dove diversamente specificato. Diretta da G. Terracciano, G. Mazzei. Direttore Responsabile: M. Cardilli. Coordinamento editoriale: V. Sarcone, L. Ferrara, F. Rota, G. Iacovino, C. Rizzo. Iscritta al N. 16/2009 del Reg. stampa del Tribunale di Roma (proprietà Tip. Facciotti - Roma).