Dottrina

Una sana “curiositas” giuridica (auspicabile non “vana”) sul nuovo sistema retributivo degli appartenenti all’organo Avvocatura di Stato


Abstract


L’interesse ad esaminare la questione, che non poteva non allarmare gli attuali Avvocati dello Stato, nasce a dir così in modo spontaneo  in seguito alla costatazione che è  sempre più diffuso il metodo adottato di procedere alle riforme dell’ordinamento preesistente con scarsissimo apporto dei cultori professionali della vita giuridica, quasi completamente sostituiti dai professionisti della politica, contrariamente al passato in cui i primi (e le Università) venivano frequentemente consultati, e ciò non è follia pensare che costituisca l’ultimo retaggio del pensiero pratico, diffusosi diversi decenni orsono, allorchè si contrapponeva al vigore delle norme giuridiche la cd. mera “volontà politica”.

Certo nel periodo presente il modus procedendi trova il sopraggiunto motivo efficiente nell’allarme suscitato dalla situazione finanziaria, la quale consiglia di liberarsi dai “lacciuli”  tecnico-giuridici ed in parte ciò è ragionevole, ma non si può (e non si deve) obliterare che molto spesso le fessure causate alla “cristalleria” (per così dire) istituzionale, per ciò stesso di intuibile fragilità, diverranno, superata la ritenuta momentanea esigenza, di difficilissima riparazione, specialmente ad opera del feroce conflitto tra le inimmaginabili opinioni politiche, tutte in buona fede prospettate come frutto di originale razionalità.

Senonchè in proposito occorre un forte patrimonio etico-politico per assumere il modus procedendi dell’adelante Pedro, con judicio di comune conoscenza letteraria. In questa sede ci si intende riferire alla disposizione contenuta nell’art. 9 del D.L. n. 90 del 2014, primo comma, secondo cui il recupero delle spese legali, nell’ipotesi di sentenze favorevoli, vengono ripartite tra gli avvocati dello Stato nella ridotta misura del solo dieci per cento, laddove finora era sancita la ripartizione della somma totale. E ciò deve supporsi per quanto appena premesso per ragioni di economia di scala, infatti si ricorda che anche gli emolumenti di altre categorie di dipendenti burocrati dell’apparato della p.A. risultano contestualmente ridotte.


Temi


Organizzazione e procedimento

Full Text

PDF

Riferimenti bibliografici



Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.



I contenuti redazionali di questo sito sono distribuiti con una licenza Creative Commons, Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia (CC BY-SA 3.0 IT) eccetto dove diversamente specificato. Diretta da G. Terracciano, G. Mazzei. Direttore Responsabile: M. Cardilli. Coordinamento editoriale: V. Sarcone, L. Ferrara, F. Rota, G. Iacovino, C. Rizzo. Iscritta al N. 16/2009 del Reg. stampa del Tribunale di Roma (proprietà Tip. Facciotti - Roma).