Giurisprudenza annotata

19.9. TAR Veneto, Sez. I, 22 luglio 2009, n. 2209


Abstract


Nel 2007 il Comune “Beta” approvava gli atti per l’affidamento del servizio di pulizia degli immobili e dei locali ad uso pubblico del Comune stesso.

La lex specialis di gara prevedeva che le imprese concorrenti dovessero indicare nell’offerta economica il costo orario della manodopera, non inferiore (pena l’esclusione) al costo stabilito dal C.C.N.L. di categoria e dalle norme previdenziali ed assistenziali risultanti da atti ufficiali, quali le tabelle predisposte dal Ministero del Lavoro (D.M. 16 giugno 2005).

A fronte di un costo orario quantificato dalle predette tabelle in euro 14,01,e di una percentuale di assenteismo pari al 6,5%, la società “Gamma” indicava un costo medio di euro 13,20, giustificando tale differenza con un’incidenza di assenteismo pari all’1,38% (incidenza autodichiarata e riferita al precedente triennio).

Il T.A.R. per il Veneto, pur riconoscendo che la percentuale di assenze per malattia, infortunio e maternità rappresenta un dato statistico medio, che può variare da azienda ad azienda, e che, di norma, l’appaltatore è ammesso a provare il minor costo dimostrando una minore incidenza di assenteismo, ha rilevato che, nel caso di specie, il Comune si era “autovincolato” all’esclusione con il riferimento alle citate tabelle ministeriali, e che comunque, seppure si fosse riservato la facoltà di valutare la congruità dell’offerta, l’incidenza dell’assenteismo rilevata nel precedente triennio poteva costituire tutt’al più un dato probabilistico a valere per il futuro (stante l’esiguità del periodo), “…non già un’oggettiva dimostrazione della fisiologicità di tale valore all’azienda stessa: così come l’autocertificazione non può costituire idoneo elemento probatorio del dato riscontrato”.

Sulla base delle argomentazioni che precedono, il Collegio ha pertanto accolto il ricorso presentato dalla controinteressata e annullato il provvedimento di aggiudicazione disposto in favore della società “Gamma”.

Full Text

PDF

Riferimenti bibliografici



Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.



I contenuti redazionali di questo sito sono distribuiti con una licenza Creative Commons, Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia (CC BY-SA 3.0 IT) eccetto dove diversamente specificato. Diretta da G. Terracciano, G. Mazzei. Direttore Responsabile: M. Cardilli. Coordinamento editoriale: V. Sarcone, L. Ferrara, F. Rota, G. Iacovino, C. Rizzo. Iscritta al N. 16/2009 del Reg. stampa del Tribunale di Roma (proprietà Tip. Facciotti - Roma).