Dottrina

The reform of the Public Administration in Singapore: a model to follow in Italy?


Abstract


La qualità della spesa pubblica e il ruolo che essa svolge al fine di promuovere la crescita di lungo periodo è oggetto, da diversi anni, di crescente attenzione sia nel dibattito politico sia in ambito scientifico. Numerosi studi dimostrano come la quantità e la qualità dei servizi pubblici influiscano in modo significativo sulla competitività di un sistema economico e quindi sul suo tasso di crescita.

Da almeno venti anni, il sistema economico italiano evidenzia un deficit di competitività che è stato una delle determinanti più significative del fatto che l’economia nazionale cresca a tassi sistematicamente inferiori a quella degli altri competitor europei e internazionali.Da questo punto di vista è ampiamente documentata in letteratura l’importanza strategica che importanti servizi pubblici, quali l’istruzione, la giustizia civile, la sanità, i servizi pubblici locali, hanno nel sostenere la crescita socio-economica di lungo periodo. 

Infatti, una pubblica amministrazione (P.A.) efficiente e moderna, in grado di allocare in modo opportuno le risorse pubbliche, contribuisce ad aumentare lo “stock di capitale umano”, a creare un ambiente favorevole all’insediamento e allo sviluppo delle imprese.  Al contrario, le amministrazioni pubbliche intermediano la metà di quanto il paese produce, evidentemente senza riuscire a incidere sulla crescita.

Per finanziare questa spesa inefficiente, i diversi governi, succedutisi negli ultimi venti anni, hanno portato la pressione fiscale oltre il cinquanta per cento.  Tutto ciò è  paradossale, se si pensa all’ampia produzione normativa predisposta dai vari governi, al fine di innovare il comparto della P.A., imperniata sui principi della semplificazione amministrativa  della trasparenza, del decentramento amministrativo, dell’efficienza e dell’efficacia, creando in questo modo le condizioni basilari per lo sviluppo del paese. In tal senso, una vera riforma della P.A. italiana deve mettere al centro, il concetto di meritocrazia nella selezione dei funzionari e dei dirigenti.

Partendo da questo assunto, le modalità di sviluppo della pubblica amministrazione di Singapore (Singapore Civil Service o in breve SCS), che oggi risulta essere il miglior servizio pubblico del mondo, grazie anche a processi meritocratici molto efficaci nella selezione e nella crescita professionale della sua classe dirigente, possono costituire un valido modello per iniziare una vera opera riformatrice del settore pubblico italiano. 

 


Temi


anticorruzione e trasparenza

Full Text

PDF

Riferimenti bibliografici



Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.



I contenuti redazionali di questo sito sono distribuiti con una licenza Creative Commons, Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia (CC BY-SA 3.0 IT) eccetto dove diversamente specificato. Diretta da G. Terracciano, G. Mazzei. Direttore Responsabile: M. Cardilli. Coordinamento editoriale: V. Sarcone, L. Ferrara, F. Rota, G. Iacovino, C. Rizzo. Iscritta al N. 16/2009 del Reg. stampa del Tribunale di Roma (proprietà Tip. Facciotti - Roma).